Un romeno di 20 anni è morto in un incidente d’auto mentre fuggiva con i complici dopo aver rubato il bancomat di un supermercato di Carpendolo (Brescia).


I quattro complici del furto, tutti rumeni, si trovavano in fuga nelle campagne del Mantovano a bordo di un furgone, dopo aver strappato il bancomat dal supermercato e averlo caricato a bordo.

Il mezzo è poi uscito di strada, probabilmente per l’alta velocità, ed è finito in un fosso, causando la morte del 20enne finito schiacciato sotto il peso della grossa cassaforte. I tre complici sono stati in seguito arrestati.