Fogli rosa

Normalmente, dalla data in cui si presenta la domanda per sostenere l’esame di guida, si hanno sei mesi per superarlo e i tentativi ammessi sono due (articolo 122 del Codice della strada). Se i sei mesi scadono fra il 31 gennaio e il 15 ottobre 2020, l’esame si può sostenere entro il 13 gennaio 2021, data fino alla quale è prolungata anche la validità del foglio rosa (se la sua scadenza è compresa fra il 31 gennaio e il 28 ottobre 2020).

Quando si supera l’esame di teoria, ma si fallisce quello di pratica, normalmente si hanno due mesi per richiedere il riporto del test superato su un nuovo foglio rosa. Ora nel calcolo di questi due mesi non si tiene conto del periodo compreso fra il 31 gennaio 2020 e il 28 ottobre 2020. Se il foglio rosa originario scade fra queste due date, dal 29 ottobre 2020 si hanno due mesi per richiedere il riporto dell’esame di teoria.

Certificati medici

Quando si fa domanda per ottenere la patente, si allega un certificato medico che vale tre mesi (se emesso da un medico monocratico) o sei mesi (se emesso da unaCommissione medica locale). Quelli che scadevano fra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020, conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza, attualmente fissata per il 15 ottobre 2020. Lo stabilisce l’articolo 103, comma 2, del decreto Cura Italia.

Permessi provvisori di guida

Quando un patentato ha problemi di salute che richiedono una visita alla Commissione medica locale per confermare la validità della patente, gli viene rilasciato un permesso provvisorio di guida (articolo 59 della legge 120/2010), perché gli arretrati delle commissioni fanno sì che i tempi siano sempre lunghi.

I certificati in scadenza fra il 31 gennaio e il 31 luglio 2020 conservano la loro validità per i 90 giorni successivi alla dichiarazione di cessazione dello stato di emergenza (articolo 103, comma 2, del decreto Cura Italia).



Source link