close
NEGANO MINUTO DI SILENZIO PER LE VITTIME DI BARCELLONA: NUOTATORE NON SI TUFFA

NEGANO MINUTO DI SILENZIO PER LE VITTIME DI BARCELLONA: NUOTATORE NON SI TUFFA

Ai Mondiali Masters di Budapest, il comitato si rifiuta di eseguire un minuto di silenzio per l’attentato di Barcellona e, lo spagnolo Fernando Alvarez, in segno di protesta, decide di non tuffarsi dai blocchi e di osservarlo da solo, quel minuto, in ricordo delle vittime. L’atleta avrebbe chiesto ripetutamente alla Federazione di osservare un minuto di silenzio per i tragici fatti di Barcellona e Cambrils ma ha visto respingere le sue richieste. Così, mentre i suoi colleghi si tuffavano a caccia di una medaglia, ha deciso di rimanere di marmo per un minuto, prima di tuffarsi in acqua. Un gesto che sta facendo il giro del web e che Fernando Alvarez ha così spiegato: “Certe cose non valgono tutto l’oro del mondo”.

“FACEBOOK SOSPENDE IL TEST PER L’INTELLIGENZA ARTIFICIALE: “DUE BOT HANNO INVENTATO UN PROPRIO LINGUAGGIO, INCOMPRENSIBILE ALL’UOMO

SALVABANCHE, “AVETE RUBATO LO DICE A SUA SORELLA”. L’ELEGANZA DI RENZI CON LA CONTESTATRICE