Dramma a Camerino. Si uccide a 31 anni Adriano Pieretti, commerciante residente a Camerino ma originario di Osimo. Si è tolto la vita impiccandosi in casa.  Era titolare dell’edicola davanti alle scuole della città ducale. Scuole che sono rimaste chiuse a causa del sisma dello scorso 24 agosto e questo ha causato un calo delle vendite. E anche il negozio di estetista in cui lavora la fidanzata (i due erano conviventi) dal 24 agosto è chiuso sempre a causa del sisma. Pieretti due giorni fa ha sfogato su Facebook tutta la sua rabbia alla notizia dell’esclusione di Camerino dal cratere sismico. “Che dire… ho la ragazza che dal 24 agosto non lavora, per il negozio distrutto, con un mutuo dietro .- aveva scritto -, e sti pagliacci ci hanno messo fuori….è proprio un’Italia di m….”. Sull’accaduto indagano i carabinieri.