close
COPPIA AGGREDITA A ROMA PER BACIO DAVANTI MOSCHEA

COPPIA AGGREDITA A ROMA PER BACIO DAVANTI MOSCHEA

Stavano camminando in zona Esquilino, tenendosi mano nella mano e scambiandosi qualche bacio. Una passeggiata romantica, per una giovane coppia, interrotta da un 24enne maliano. I due, all’altezza di via San Vito, sono infatti transitati nei pressi di un Centro Islamico chiuso dallo scorso febbraio quando sono stati aggrediti. Prima verbalmente, poi fisicamente.

L’aggressione davanti al Centro Islamico

“Non potete tenervi per mano qui. Non potete baciarvi qui. Andate via o vi picchio”. Neanche il tempo di terminare le minacce che il 24enne si è lanciato verso i due, passando alle vie di fatto. Il maliano ha prima spintonato la ragazza e poi ha colpito il ragazzo di 27 anni con calci pugni. Ad accorgersi della scena i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma, in zona per il consueto servizio di pattuglia del quartiere.

Continuano le indagini dei carabinieri

I militari dell’Arma, intervenuti, sono però stati a loro volta aggrediti dal 24enne esagitato. L’aggressore, dopo una violenta colluttazione terminata con il lieve ferimento di un carabiniere, è stato fermato e arrestato. L’accusa è di “lesioni e resistenza a pubblico ufficiale”.

 

SCANDALO DEGLI SMS. IL SINDACO DI AMATRICE DENUNCIA: NON ABBIAMO VISTO UN EURO

IN SETTE A PROCESSO PER UN «LIKE» MESSO SU FACEBOOK