close
ATTENTATO ALL’AEROPORTO: UCCISO UOMO ALL’IMBARCO

ATTENTATO ALL’AEROPORTO: UCCISO UOMO ALL’IMBARCO

Ha tentato di sottrarre l’arma a un agente all’imbarco di un volo per Tel Aviv, secondo la testimonianza di un passeggero postata su Twitter, l’uomo ucciso dai doganieri all’aeroporto Orly di Parigi e sospettato di essere un terrorista. La polizia francese ha reso noto solo che è in corso allo scalo un’operazione di polizia e che un’area è stata isolata.

Evacuato l’aeroporto di Parigi Orly

Secondo le prime informazioni, un uomo si è lanciato questa mattina poco prima delle 9:15 contro un militare dell’operazione antiterrorismo “Sentinelle”, di ronda al terminal Sud di Orly con altri colleghi in mimetica e con l’arma a tracolla, come prevedono le regole dello stato d’emergenza. L’assalitore avrebbe strappato l’arma al militare ma sarebbe subito stato abbattuto prima di riuscire ad utilizzarla. Un’operazione di artificieri e poliziotti è tuttora in corso per escludere la presenza di eventuali ordigni o di altre minacce per la sicurezza. Evacuato, oltre al terminal Sud, anche l’altro terminale, Orly Ovest, dal quale partono diversi voli low-cost diretti in Italia. Le autorità francesi invitano la cittadinanza a non avvicinarsi al perimetro di sicurezza con il quale è stata transennata tutta la zona dell’aeroporto.

TARANTO, IN 50 OCCUPANO LE CASE DESTINATE AD ACCOGLIERE I MIGRANTI: “VENIAMO PRIMA NOI”

ORGE GAY PAGATE DAL GOVERNO, SI INCHIAPPETTAVANO CON VIOLENZA ANCHE I DISABILI! LA CLAMOROSA DENUNCIA DELLE “IENE”