Loading...
ASIA ARGENTO CONTRO GIORGIA MELONI “LA SCHIENA LARDOSA DI UNA RICCA E SENZA VERGOGNA” – L'Irresponsabile
close
ASIA ARGENTO CONTRO GIORGIA MELONI “LA SCHIENA LARDOSA DI UNA RICCA E SENZA VERGOGNA”

ASIA ARGENTO CONTRO GIORGIA MELONI “LA SCHIENA LARDOSA DI UNA RICCA E SENZA VERGOGNA”

Che a casa Argento non si respirasse un’aria politica tendente a destra era noto da tempo, ma che la celeberrima figlia del regista di horror famoso in tutto il mondo utilizzasse Instagram per esprimere con chiarezza le sue opinioni politiche, lo era un po’ meno. Asia, infatti, ha scelto il social fotografico per immortalare la leader di Fratelli d’Italia in un momento che di politico ha poco, ma che per l’attrice dimostra una delle caratteristiche fondamentali del credo di Giorgia Meloni: l’ipocrisia.

“La schiena lardosa di una ricca e senza vergogna”: è così che la Argento commenta la sua foto, scattata all’interno di un ristorante non meglio precisato, in cui sia lei che la ex fedelissima di Berlusconi hanno consumato un pasto. Due “vip” di opposta fazione politica che non se le sono mandate a dire.

Subito dopo aver notato qualche rotolo di ciccia in evidenza sotto la maglia rosa della Meloni, Asia ha postato il famoso motto di Donald Trump, riletto però all’italiana: “Make Italy Great Again”, facciamo l’Italia grande di nuovo – uno spot che potrebbe benissimo essere adottato dal partito della neomamma. Poi l’aggiunta: “Una fascista adocchiata a brucare”.

Il riferimento – un po’ sibillino ma, in fondo, di facile lettura – è quindi alla presunta doppiezza di Giorgia Meloni, che spende tante parole a favore del popolo minuto, imbeccando le folle a suo piacimento, per poi però ingozzarsi in un ristorante per ricchi. Un messaggio evidentemente condiviso dai fan di Asia, che in poco tempo hanno fatto diventare il suo post virale, con migliaia di “mi piace” e centinaia di commenti.

Ma la politica di estrema destra non ha fatto passare sotto silenzio il post e ha generalizzato un’accusa che in realtà era personale.

“Pubblico questo commento di Asia Argento a una foto che mi ha fatto di nascosto (temeraria), perché, al di là dei soliti insulti triti e ritriti che non mi interessano, mi ha molto colpito che abbia parlato della mia ‘schiena lardosa’”. La leader di Fratelli d’Italia apre così la sua replica all’attrice, pubblicata su Facebook e anch’essa apprezzata dagli utenti del social network.

“Lo pubblico per dire a tutte le donne che hanno partorito da pochi mesi e che per dimagrire non usano la cocaina di non prendersela se qualche poveretta fa dell’ironia sulla loro forma fisica. Valeva la pena mille volte di prendere qualche chilo”. La Meloni, quindi, ha tradotto l’insulto politico in critica contro il corpo delle donne, che viene inevitabilmente trasformato da una gravidanza (la Meloni fa riferimento alla nascita della figlia Ginevra, avvenuta nel settembre del 2016).

“E sappiate che pagate il canone Rai anche per stipendiare gente di questa levatura” aggiunge poi, come smacco finale alla rivale. Fascismo contro sessismo, dunque, in questo scambio al vetriolo tra due personaggi che di certo non hanno problemi a dire ciò che pensano. Agli utenti dei social l’ardua sentenza su chi delle due ha ragione.

 |  Di

PREZZI ALLE STELLE: UN CHILO DI ZUCCHINE COME UNO D’AGNELLO

CARI ANIMALISTI, LASCIATE I GRANCHI IN BUSTA E NON FATE COME LICIA COLÒ